Il DINIEGO DI RINNOVO ALLA PRIMA SCADENZA NEI CONTRATTI DI LOCAZIONE

Approfondimenti CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE Locazioni

L’eccessiva durata dei contratti di locazione rende quanto mai attuale tale istituto giuridico che consente al locatore di interrompere il proseguimento del rapporto dopo una prima durata obbligatoria, in presenza di particolari esigenze. Si ricorda infatti che le nuove locazioni ad uso abitativo disciplinate dalla legge 431/98 hanno una durata…

| 8 Gennaio 2019

TRASCRIZIONE PER L’AFFITTO D’AZIENDA CON BENI IMMOBILI

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE ULTIME DALLA CASSAZIONE

L’ avvenuta cessione del canone derivante da un contratto di affitto di azienda (comprensiva di beni immobili) deve essere trascritta nei registri immobiliari se ha una durata superiore a un triennio, qualora la si voglia rendere opponibile ai terzi, ad esempio, al soggetto che si renda acquirente dell’azienda affittata. Lo…

| 26 Novembre 2018

MANCATA ULTIMAZIONE DEI LAVORI O RITARDO. PENALE, RISOLUZIONE DEL CONTRATTO O COMPLETAMNETO DELL’OPERA

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TUTELA PROPRIETA IMMOBILIARE ULTIME DALLA CASSAZIONE

La clausola penale, che configura una concordata e preventiva liquidazione del danno in favore del creditore, può essere stipulata, secondo la previsione dell’articolo 1382 del Cc, per il caso di inadempimento ovvero per il caso di ritardo nell’adempimento. Lo ricorda la Cassazione con la sentenza n. 27994

| 19 Novembre 2018

LA CESSIONE DEL CONTRATTO

Approfondimenti CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE

La cessione del contratto costituisce un contratto plurilaterale, che si perfeziona quando il proponente (o i proponenti, nel caso di proposta comune tra cedente e cessionario) abbia notizia dell’accettazione dell’ultimo dei due destinatari, assumendo pertanto imprescindibile rilievo al riguardo (pure) il consenso del contraente ceduto, che, cosi’ come quello delle…

| 13 Settembre 2018

MEDIAZIONE: PER IL DIRITTO ALLA PROVVIGIONE CI DEVE ESSERE IDENTITA’ TRA L’AFFARE PROPOSTO E QUELLO CONCLUSO.

Approfondimenti CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TUTELA PROPRIETA IMMOBILIARE

La condizione perché sorga il diritto alla provvigione è l’identità dell’affare proposto con quello concluso, che non è esclusa quando le parti sostituiscano altri a sé nella stipulazione conclusiva, sempre che vi sia continuità tra il soggetto che partecipa alle trattative e quello che ne prende il posto in sede…

| 9 Aprile 2018

SE MANCA L’ULTIMA RATA LA VENDITA CON RISERVA NON TRASFERISCE IL BENE

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TUTELA PROPRIETA IMMOBILIARE

Nella vendita con riserva della proprietà, il trasferimento della proprietà del bene dal venditore all’acquirente avviene solo col pagamento integrale del corrispettivo convenuto; cosicché, se l’acquirente muore prima di aver pagato l’ultima rata, il bene non entra nella sua successione, in quanto fa ancora parte del patrimonio del venditore. Gli…

| 6 Dicembre 2017

PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA E DIRITTO DI RECESSO

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TUTELA PROPRIETA IMMOBILIARE

La parte adempiente di un contratto preliminare di compravendita, che abbia ricevuto una caparra confirmatoria e si sia avvalsa della facoltà di provocare la risoluzione del contratto mediante diffida ad adempiere, può agire in giudizio esercitando il diritto di recesso e, in questo caso, ha diritto di trattenere definitivamente la…

| 10 Novembre 2017

CONTRATTO. RISOLUZIONE PER INADEMPIMENTO

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE ULTIME DALLA CASSAZIONE

La parte citata in giudizio per il pagamento di una prestazione rivelatasi inadeguata (nel caso di specie si è trattato dell’attività di revisore legale svolta per una società poi fallita) può, non solo formulare le domande ad essa consentite dall’ordinamento in relazione al particolare contratto stipulato, ma anche limitarsi ad…

| 10 Novembre 2017

FALLIMENTO DELL’UTILIZZATORE – CONTRATTO DI LEASING

CONTRATTUALISTICA E ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE ULTIME DALLA CASSAZIONE

Il credito vantato da una società di leasing, derivante da un contratto di leasing traslativo già risolto nel momento in cui viene dichiarato il fallimento dell’utilizzatore, deve essere ammesso allo stato passivo di un fallimento in applicazione dell’articolo 1526 cod.civ. secondo il quale, se «la risoluzione del contratto ha luogo…

| 10 Novembre 2017